Pubblicato da: vbuzzi | maggio 13, 2010

Fotogiornalismo e Fotografia di reportage oggi, prospettive e rischi

Come vivere oggi di fotografia?

E’ una domanda che iniziano a porsi anche i fotografi pubblicitari, il cambiamento più radicale ha investito negli ultimi anni, i fotografi che si occuppano di giornalismo reportage e viaggi.

Fotogiornalismo dove andiamo

Fotogiornalismo dove andiamo

Proviamo a riassumere i passi che hanno portato alla attuale situazione:

  1. Crisi profonda dell’editoria
  2. Affacciarsi sul mercato delle agenzie di Microstock
  3. Affacciarsi sul mercato di una nuova tipologia spuria di fotografi che mantengono un lavoro fisso e nel tempo libero cercano di comportarsi da professionisti

Questi tre fenomeni hanno fatto si che ai fotogiornalisti:

  1. Mancano gli assignement che permettevano anche di produrre l’archivio
  2. Gli archivi hanno totalmente perso di valore gli introiti si sono ridotti a circa 1/10 in 5 anni, l’offerta è strabordante e a volte anche di alta qualità basta dare un’ occhiata a: http://www.alamy.com, http://www.istockphoto.com , http://it.fotolia.com/ ,http://www.gettyimages.com/ , http://www.corbisimages.com/
  3. Sul mercato ci sono free -lance disposti a lavorare a costo zero che vanno a saturare completamente il mercato

Quale è allora lo spazio che rimane ad un fotogiornalista oggi? Come si può fare?

Le regole non sono molte:

  1. Evitare la banalità, bisogna trovare storie interessanti e provare a produrle non più per i magazine ma in coproduzione con enti, associazioni, Onlus. Evitare la banalità anche nelle immagini oggi tutti hanno una macchina fotografica in mano la realtà va interpretata
  2. Non pensare ai magazine come punto d’arrrivo ma a libri, mostre, Blog video
  3. Pensare più vie per monetizzare
  4. Associarsi non rimanere isolati non pensare all’altro solo come a un concorrente ma come a collega con cui percorrere della strada assieme…
  5.  Far sapere al mondo che ci siete

Come faccio io a sopravvivere non è un segreto:

Corsi di fotografia

Viaggi fotografici

Fotografia di matrimonio

Wedding photography

Qui invece qualche foto che ormai non pubblico più:

Mentre la parte commerciale e pubblicitaria di fotografia si sta riducendo in maniera troppo veloce per farmi capire che in pubblicità si sta affacciando l’era del 3D e delle Computer Generated Images guardare per credere:

http://www.maxon.net/fileadmin/maxon/products/bodypaint_3d/gallery/puyi.jpg

http://www.maxon.net/fileadmin/maxon/products/bodypaint_3d/gallery/errorchitecture_final.jpg

http://usa.autodesk.com

Annunci

Responses

  1. Buondi

    grazie per quest’articolo. ma da come la dici tu sembra che non ci sia più speranza di affacciarsi su questo mondo!

    Giulio

    • E’ diventato molto difficile. Devi essere dotato, determinato e devi continuare ad amare il mondo. Disposto a scarifici.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: